Comunicazioni ai genitori

Carissimi esercenti la responsabilità genitoriale, in particolare dei nostri carissimi alunni della scuola primaria, vi scrivo per spronarvi ad un maggior senso di collaborazione con il personale della scuola.
Viviamo tempi difficili, in cui il pericolo del contagio ci impone regole ferree che rendono difficile, a volte impossibile, gestire la normale comunicazione/collaborazione fra scuola e famiglie. Tanti gesti, tante attenzioni che il personale, a titolo assolutamente volontario, presta ai vostri figli, come l'aiutarli a portare lo zaino troppo pesante su per le scale, devono essere accolti per quello che sono, cioè gesti dettati dalla sensibilità individuale e, ripeto, assolutamente volontari. Non sarebbe possibile altrimenti, d'altronde, neanche in tempi più sereni, figuriamoci ora, un momento storico particolare in cui, alla legislazione e alla contrattazione sui compiti, ruoli e doveri del personale scolastico si aggiungono le misure anti COVID19 che, di fatto, impongono di limitare al minimo il contatto con oggetti provenienti dall'esterno, come, appunto, gli zaini o le cartelle.
Dunque, vi prego di non chiedere al personale di portare alla figlia o al figlio lo zaino, il libro o il quaderno, a maggior ragione se la ragaza o il ragazzo ha dimenticato qualcosa a casa. Per la sicurezza di tutti, il Regolamento di Istituto, seguendo le direttive contenute nei documenti del CTS e nei DPCM, lo vieta categoricamente. Non chiedete e quindi, necessariamente, non pretendete.
E' compito del personale la sorveglianza del rispetto delle regole all'interno dell'Istituto, regole che, non mi stancherò mai di dirlo, hanno consentito una didattica in presenza diffusa e la totale assenza di casi di contagio fra gli alunni all'interno del nucleo scolastico. Regole che devono quindi essere strettamente osservate, se si vuole continuare e portare a termine questo anno scolastico così travagliato nel miglior modo possibile.
Per la stessa ragione vi sprono ancora una volta ad evitare assembramenti nei momenti di entrata / uscita dei vostri figli dinnanzi ai locali della scuola. Gli assembramenti sono pericolosi e la turnazione degli orari di uscita è stata impostata in modo da lasciare un margine temporale fra l'uscita dell'ultimo alunno di una classe e quella del primo della classe successiva, in modo che chi accompagna o riporta a casa gli alunni non debba restare nei pressi della scuola più a lungo del necessario ed incrociarsi con altri che compiono le stesse azioni con altri alunni. E' dunque buona regola arrivare in orario, nè in anticipo nè in ritardo, per quanto possibile, e soprattutto non sostare oltre il necessario negli spazi, purtroppo angusti, della scuola.
Certo della vostra comprensione, vi ringrazio fin da ora della collaborazione che fornirete, come avete fatto finora, per il conseguimento del fine ultimo che scuola e famiglie si pongono, cioè la formazione/educazione dei vostri figli, dei nostri alunni.

State tranquilli, ce la faremo. Tutti insieme.

Il Dirigente scolastico {Play}

ULTIME CIRCOLARI

ULTIMI ARTICOLI

Istituto Comprensivo Girifalco-Cortale

Via De Amicis 1/A

88024 Girifalco (CZ)

Recapiti telefonici

Phone: +39 0968 749255

Fax: +39 0968 749255

2581674
Today
Yesterday
This Week
Last Week
This Month
Last Month
All days
2677
2526
2677
2553581
83622
105672
2581674

2021-07-25 20:08